BNL - BNP Paribas titolo 51.530 €+1.039 %

BNP PARIBAS loremipsumdolorloremip La banca per un mondo che cambia

Arte, cultura e sport

Le affinità elettive di BNL: tennis, cinema, arte e cultura

TENNIS PER IL SOCIALE

Siamo da sempre vicini al mondo dello sport, un mondo dai valori sani e veri, e - a seguito dell’acquisizione di BNL da parte del Gruppo BNP Paribas - abbiamo consolidato il nostro impegno a favore del tennis sostenendone lo sviluppo sia a livello locale che internazionale.

In tal modo, si coniuga la passione per il gioco all’impegno sociale e si creano occasioni di contatto con la clientela di tutto il mondo.

Per BNL essere la Banca del Tennis significa confermare la propria attenzione agli aspetti sociali e aggregativi di questa disciplina. La passione, l’impegno e la costanza che gli atleti mettono in campo emergono in maniera ancor più elevata nel Tennis in Carrozzina e rappresentano valori che la Banca riconosce e condivide pienamente. 

 

INTERNAZIONALI BNL D'ITALIA WHEELCHAIR TENNIS

BNL sostiene anche gli Internazionali BNL d'Italia Wheelchair, uno dei tornei di Tennis in Carrozzina più importanti per la FIT e per il Comitato Italiano Paralimpico.

Anche questo Torneo si è svolto sui campi del Foro Italico, dal 13 al 15 maggio 2016, con la partecipazione dei migliori giocatori a livello mondiale.  Si è aggiudicato la 7° edizione degli Internazionali BNL d’Italia Wheelchair l'olandese Maikel Scheffers. Considerato il secondo favorito del tabellone, ha avuto la meglio nella semifinale contro lo spagnolo Caverzaschi, in una gara emozionante e molto equilibrata. In finale, di fronte al numero 1 del mondo, Stephane Houdet (francese), ha imposto il proprio gioco non lasciando una sola possibilità al fortissimo francese di rientrare in partita, vincendo con il punteggio di 63-63.  In coppia l'olandese e il francese hanno poi vinto il tabellone di doppio contro la coppia brasiliana formata da Daniel Rodriguez e Carlos Santos in un match che si è concluso con il punteggio di 64-76.

Alla cerimonia di premiazione di fronte agli spalti gremiti del campo 6 sono intervenuti in rappresentanza di BNL Gruppo BNP Paribas Gianluca Giovagnoli e il Vice Presidente della Federazione Italiana Tennis Gianni Milan.

 

WHEELCHAIR TENNIS: BNL SPONSOR DEL TORNEO CITTÀ DI ROMA -10° TROFEO BNL DI TENNIS IN CARROZZINA


La Banca ha ospitato la manifestazione a Roma sui campi del proprio Centro Sportivo dal 30 giugno al 3 luglio. BNL Gruppo BNP Paribas consolida, così, il proprio legame con il tennis sostenendo anche la disciplina paralimpica di questo sport.

La Banca, infatti, da dieci anni partner degli Internazionali BNL d’Italia e del Tennis in Carrozzina, sponsorizza anche il  Torneo Città di Roma - 10° Trofeo BNL. La competizione, entrata ufficialmente nel circuito ITF (International Tennis Federation), si è svolta all’interno del Centro Sportivo BNL di via Marco Polo a Roma con la partecipazione di oltre 40 tra i migliori atleti e atlete nazionali e internazionali. Nel torneo, che rappresenta il massimo trofeo nazionale di settore, sono coinvolte le tre categorie Open Maschile, Open Femminile e Quad.

Durante il torneo è stata organizzata anche una raccolta fondi a favore di Telethon.

 

“W LO SPORT” - L’INIZIATIVA DI BNL PER FINANZIARE LA PRATICA SPORTIVA

BNL Gruppo BNP Paribas e CONI, forti di una collaborazione che dura da oltre 70 anni, hanno avviato una nuova partnership per sviluppare iniziative e progetti destinati a sostenere le attività sportive a vari livelli, a supportare idee imprenditoriali e a diffondere ulteriormente la cultura sportiva.

Tante le iniziative previste da questa collaborazione nell'ambito dell'accessibilità allo sport, delle startup, sport education, digital bank, microcredito.

Il primo progetto è il "Prestito BNL W lo Sport", un nuovo finanziamento che rende accessibile lo sport alle famiglie e a chiunque voglia intraprendere un’attività sportiva. Tutti potranno più facilmente praticare sport, acquistare attrezzature sportive o partecipare ad un corso: non solo atleti, ma anche giovani, famiglie e universitari o chi semplicemente pratica attività fisica nel tempo libero. Per maggiori informazioni visita il sito dedicato.

80 ANNI DI CINEMA

La dolce vita, Mediterraneo, Youth – La giovinezza, sono alcuni degli oltre 5.000 titoli che dal 1935 ad oggi BNL ha contribuito a realizzare, assicurando un valido supporto alla filiera dell’industria cinematografica. Con oltre 500 milioni di euro tra fondi pubblici e propri ha contribuito in modo determinante all'affermazione ed alla crescita del cinema italiano, assicurando con continuità un sostegno a tutta la filiera dell’industria cinematografica.

BNL finanzia la produzione, la distribuzione e l'esportazione di film ed interviene, inoltre, anche nel finanziamento delle industrie tecniche e delle sale cinematografiche su tutto il territorio nazionale. In particolare, per le sale, finanzia l'acquisto dei locali, la ristrutturazione e l'ammodernamento di quelle già esistenti, nonché la realizzazione di nuove sale o di multisale, incluso l'acquisto dell'area. Sostiene la produzione cinematografica attraverso fondi propri e gestisce i fondi statali tramite un Raggruppamento Temporaneo d’Impresa (Artigiancassa - BNL). 

BNL sostiene il settore anche attraverso gli strumenti  previsti dalla normativa sul tax credit esterno. La politica di investimento della Banca punta a diversificare gli interventi su più produzioni, in modo da supportare non solo produttori affermati ma anche esordienti ed opere prime. A partire dal 2012 in tale attività di investimento è coinvolta, oltre a BNL, anche Ifitalia, società di factoring del Gruppo, insieme sono state realizzate 59 operazioni per un investimento di 22,2 milioni dal 2010 al 2015.

 

FESTA DEL CINEMA DI ROMA

Dal 2006 BNL è Main Partner della Festa del Cinema di Roma. Nata come festa per la città e i suoi cittadini, nel corso degli anni la manifestazione ha assunto un ruolo significativo nel panorama internazionale delle Kermesse dedicate al cinema, divenendo punto di incontro tra produttori, attori, operatori del settore, giornalisti e amanti del cinema.

Nell’ultima edizione, oltre la Selezione Ufficiale, che ha proposto film dai generi più vari, la “Festa” ha presentato due retrospettive, riedizioni di classici, masterclass ed eventi speciali. Ampio spazio è stato dedicato agli incontri con artisti, registi, personaggi del mondo della cultura, italiani e stranieri che, raccontando il loro cinema o la loro passione per quest’arte, coinvolgeranno un grande pubblico di appassionati e non solo. Anche per questa decima edizione è stato assegnato il Premio del Pubblico BNL assegnato dagli spettatori in sala al film Angry Indian Goddesses di Pan Nalin, definito il primo “Buddy movie” indiano al femminile – firmato dal regista di Ayurveda: Art of Being, il documentario indiano di maggior incasso – è un ritratto fresco e spigliato delle donne nell’India di oggi. “Le donne in India – ha dichiarato Luigi Abete, Presidente di BNL Gruppo BNP Paribas – costituiscono uno dei principali motori dell’evoluzione del Paese riuscendo, grazie al loro impegno e dinamismo, ad abbattere barriere culturali e sociali. Il Gruppo BNP Paribas aveva già percepito questa realtà tanto che nel 2010  aveva raccontato - attraverso la mostra fotografica ‘Women Changing India’ -  i differenti ruoli e i contributi che esse danno al cambiamento della società del continente indiano. Anche lì, come nel film Angry Indian Goddesses, le donne vengono raccontate nella loro caleidoscopica energia creativa facendoci vivere emozioni universali. Ci fa molto piacere che il pubblico della Festa del Cinema di Roma abbia scelto questo, tra i tanti film di valore presentati in questa edizione, perché testimonia l’attenzione verso temi e storie lontane dal nostro quotidiano che ci consentono di riflettere e di conoscere meglio realtà differenti. Per BNL la diversità è un valore che va salvaguardato e incoraggiato in una società sempre più globale e multietnica”.

BNL Gruppo BNP Paribas ha organizzato nell’ambito della Festa del Cinema di Roma anche una tavola rotonda dal titolo “BNL e il Cinema, da 80 anni insieme. Gli strumenti finanziari a sostegno del mercato cinematografico tra passato, presente e futuro”. Un’occasione importante per affrontare il tema del finanziamento al mercato cinematografico, per valutare la situazione attuale dell’industria cinematografica e le opportunità per il futuro. Al convegno hanno partecipato, oltre al Presidente di BNL, Luigi Abete, e al Vicedirettore Generale e Direttore Corporate BNL, Paolo Alberto De Angelis, Il Direttore Generale per il Cinema del MIBAC, Nicola Borrelli, Il Presidente dei Produttori ANICA, Francesca Cima, il Responsabile SACE Lazio-Abruzzo-Sardegna, Luca Gatto, e il Responsabile SIMEST Dipartimento Advisory, Francesco Tilli.

 

BNL sostiene, inoltre, due importanti iniziative di cinema solidale: LIBERO CINEMA IN LIBERA TERRA - iniziativa che si svolge in collaborazione con Libera -e CINEMADAMARE, iniziativa che supporta giovani filmaker.

 

"LIBERO CINEMA IN LIBERA TERRA" - FESTIVAL DI CINEMA ITINERANTE CONTRO LE MAFIE 

BNL Gruppo BNP Paribas è main partner dell’11a edizioe di LIBERO CINEMA IN LIBERA TERRA la rassegna di cinema itinerante contro la criminalità organizzata, che porta il cinema nelle piazze, nelle terre e nei beni confiscati alle mafie. Il progetto al quale BNL partecipa come main partner fin dal 2010, ha l’obiettivo di promuovere la cultura della legalità attraverso film, lungometraggi, documentari e fiction, affrontando i temi principali della lotta alle mafie e, in generale, la difesa dei diritti umani e dei valori morali e sociali su cui si fondano le società civili.

Dal 3 luglio al 15 ottobre, la carovana di Libero Cinema in Libera Terra percorrerà le strade della penisola e, allestendo spazi cinematografici temporanei in luoghi particolarmente simbolici, attraverserà otto regioni, da sud a nord - Sicilia, Calabria, Puglia, Campania, Umbria, Emilia Romagna e Lombardia - per poi fare tappa in Europa, a Parigi, nella data conclusiva.

Il Festival è promosso dalla Cinemovel Foundation e da Libera, associazione che coinvolge la società civile nella lotta alle mafie e promuove legalità e giustizia, in collaborazione con i giovani delle cooperativa di “Libera Terra”.

BNL, dal 2010 vicina a “Libera”, ha collaborato negli anni alla realizzazione di diversi progetti di inclusione sociale con l’Associazione di Don Ciotti, anche grazie al contributo della Fondazione BNL, tra cui “Libera Giovani con BNL” – conclusosi nel 2014 – e “Salva Famiglie – Insieme per la solidarietà”, arrivato ad oggi al terzo anno di attività. La Fondazione BNL, inoltre, ha supportato la ristrutturazione della fattoria sociale “Le terre di Don Peppe Diana” a Castel Volturno, la fornitura di attrezzature agricole per la cooperativa “Le terre di Rosario Livatino” nella provincia di Agrigento, l’acquisto di una serie di pulmini messi poi a disposizione di alcune cooperative ed il ripristino del bacino idrico della Cooperativa Sociale Beppe Montana di Lentini a Siracusa.

Con il sostegno a questa iniziativa, la Banca unisce il proprio impegno nel sociale e quello nei confronti dell’industria cinematografica che porta avanti da oltre 80 anni, qualificandosi come interlocutore privilegiato per il settore. Il programma sul sito di Cinemovel Foundation: http://cinemovel.tv/

La Banca racconta il cinema e i suoi protagonisti anche sul web con il portale e i profili Twitter e Facebook della piattaforma @WeLoveCinema e con gli account @BNL_PR su Twitter e @bnl_cultura su Instagram.

 

XIV EDIZIONE DI "CINEMADAMARE" - DAL 25 GIUGNO AL 10 SETTEMBRE 2016

Dal 2010 BNL è main sponsor di CinemadaMare, il tour itinerante per il raduno dei giovani filmmaker provenienti da tutto il mondo. Riparte il 25 giugno da Santa Marinella  la carovana di neo cineasti che farà tappa in alcune località d’Italia, percorrendo oltre 4.000 km in 8 Regioni d’Italia: Lazio, Valle d’Aosta, Calabria, Basilicata, Sicilia, Abruzzo, Piemonte, Veneto – ultima tappa durante il Festival Internazionale del Cinema di Venezia. I giovani registi gireranno i cortometraggi trasformando ogni città del tour in un grande set a cielo aperto. Durante le varie tappe, inoltre, sono previsti come gli scorsi anni,  incontri con attori e registi del cinema d’autore; tra i nomi della nuova edizione: Amos Gitai, Giuseppe Piccioni, Paolo Sorrentino, Mimmo Calopresti, Krzysztof Zanussi.

Novità di CinemadaMare 2016 la collaborazione con il Centro Sperimentale, dal quale proverrà una parte dei docenti che svolgeranno le lezioni di cinema e gestiranno i workshop per gli studenti aspiranti registi.

Nel 2015 circa 230 cortometraggi sono stati realizzati durante la manifestazione. Nella main competition di quest’anno, 200 film selezionati su circa 1.000 in concorso provenienti dall’Italia e da tutto il mondo. Alla fine di ogni tappa si svolgerà la weekly competition con la proiezione dei cortometraggi girati alla presenza dei giovani registi.

La Banca racconta il cinema e i suoi protagonisti anche sul web con il portale e i profili Twitter e Facebook della piattaforma @WeLoveCinema e con gli account @BNL_PR su Twitter e @bnl_cultura su Instagram.

Il calendario ed il programma di CinemadaMare sul sito: http://www.cinemadamare.com/it/festival-2016/

ARTE E CULTURA

Sostenere l’arte e la cultura è da sempre uno dei modi con cui BNL ha scelto di contribuire alla crescita e allo sviluppo economico e sociale del nostro paese.

L’arte intesa come espressione dell’ingegno, del pensiero e del lavoro dell’uomo sono valori che hanno ispirato BNL nel corso degli oltre 100 anni della sua storia, consentendole di essere a fianco di grandi istituzioni culturali e artistiche e di raccogliere più di 5.000 opere nella sua collezione privata.

Ancora oggi impegnata a promuovere e favorire iniziative culturali anche attraverso la tutela e la valorizzazione del proprio patrimonio artistico, BNL è attiva nell’organizzazione di eventi come Invito a Palazzo, nei prestiti e nei restauri delle opere della sua Collezione.

Ultimi in ordine cronologico, quello del dipinto del XVI sec. di Orazio Samacchini Madonna col Bambino con santa Caterina e santo Cappuccino e del Busto di Cristo in marmo contornato da nembi e angeli di Giovan Battista Cacciniche, dopo il restauro, farà parte della mostra “Puro, semplice e naturale a Firenze tra Cinque e Seicento” alla Galleria degli Uffizi dal 17 giugno 2014.

Tra i numerosi prestiti del dipinto Giuditta con la testa di Oloferne di Lorenzo Lotto spicca quello che nel 2011, alle Scuderie del Quirinale, vide BNL rivestire il ruolo di prestatore e sponsor della mostra. Nell’ambito del progetto Terre di Lotto dal 9 marzo al 7 luglio 2013 l’opera è stata esposta alla Venaria di Torino.

Doppio prestito per La Cascata delle Marmore di J.B. Camille Corot esposta a settembre 2012 al Museo Staatliche Kunsthalle di Karlsruhe in Germania e a febbraio 2013 alMuseo Thyssendi Madrid.

Santa Francesca Romana e l’angelo l’opera di Giovanni Antonio Galli - detto lo Spadarino - farà parte invece della mostra “I Papi della speranza - Arte e religiosità per il popolo a Roma da Gregorio XIII a Clemente IX” dal prossimo 16 maggio al Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo.

MIA - MILAN IMAGE ART FAIR

Per il quinto anno consecutivo BNL Gruppo BNP Paribas ha sostenuto in qualità di main sponsor MIA Photo Fair, la principale fiera italiana dedicata alla fotografia d’arte che si è tenuta dal 28 aprile al 2 maggio 2016 a Milano presso lo spazio espositivo The Mall – Porta Nuova.

BNL ha promosso, anche in questa edizione, il “Premio BNL Gruppo BNP Paribas” - un riconoscimento concreto - attribuito al migliore tra gli artisti che hanno presentato i propri lavori tramite le gallerie d’arte, da una giuria di esperti. Tra i 15 finalisti selezionati dal Comitato Scientifico di MIA il 15 aprile scorso, il Premio BNL è andato a Silvia Camporesi (Forlì, 1973), per l’opera dal titolo “Planasia #12”, presentata dalla MLB Maria Livia Brunelli Gallery di Ferrara, che è entrata a far parte del patrimonio artistico della Banca.

“Abbiamo assegnato il 'Premio BNL Gruppo BNP Paribas' a Silvia Camporesi – recita la motivazione della giuria – “perché la sua ricerca sui luoghi abbandonati, ben rappresentata dalla dolente immagine dei documenti d’archivio di un carcere in disuso, carte di burocrazia e sofferenza, incarna e potenzia i valori pittorici e narrativi che stanno alla base della ricerca fotografica, ponendosi in una relazione insieme diretta e indiretta, squillante e misteriosa, con la tradizione del viaggio in Italia, splendida e magistrale rovina che ritorna al presente, sperando nel futuro”.

XIV EDIZIONE DI “INVITO A PALAZZO”

BNL Gruppo BNP Paribas aderisce fin dalla sua prima edizione a “Invito a Palazzo”, la giornata nazionale della visita alle sedi storiche delle banche italiane organizzata dall’ABI. In occasione della quattordicesima edizione dell’iniziativa, dedicata all’anniversario della Grande Guerra ’15-’18, la Banca ha deciso di aprire al pubblico, oltre a Palazzo Piacentini - sede della Direzione Generale di Roma – anche Palazzo Gendel, sede della Banca a Trieste, una delle città italiane maggiormente coinvolta nel conflitto mondiale.

Nello storico edificio romano realizzato su progetto di Marcello Piacentini tra il 1934 e il 1937, è stato possibile conoscere, sotto la guida di storici dell’arte, la collezione antica, moderna e contemporanea di BNL, attraverso le opere di Canaletto, Lotto, Corot, Monachesi, Spalmach e Schifano. Di notevole interesse le due collezioni Cinquanta pittori per Roma e Cinquanta pittori per Roma nel 2000,  realizzate in due diverse fasi temporali, la prima a metà del '900 su ispirazione di Cesare Zavattini, la seconda per volontà di BNL alle soglie del 2000; tra gli artisti presenti Giorgio de Chirico, Alberto Savinio, Antonio Donghi, Mario Mafai, Renato Guttuso, Ugo Attardi, Titina Maselli e Arnoldo Ciarrocchi che, insieme a Renzo Vespignani, hanno avuto modo di partecipare ad entrambe le Collezioni a 50 anni d’intervallo. Vanno inoltre menzionati gli affreschi di Achille Funi e Amerigo Bartoli Natinguerra, raffiguranti umili lavori dell'uomo e la Statua di Pugile, copia romana dell'età di Adriano. Durante il percorso sono state visitate la Sala Dante e la Sala Orientale: la prima contenente una grande tela attribuita al pittore romantico veneziano Francesco Hayez che raffigura l'incontro tra Papa Bonifacio VIII e i guelfi guidati da Dante e l'imponente opera Le figlie di Luciano Bonaparte  del parigino Antoine-Jean Gros, allievo del pittore napoleonico Jean-Louis David, (entrambe ottocentesche); la seconda che custodisce, invece, alcune opere d'arte collezionate da BNL negli anni, tra cui: la statua lignea quattrocentesca di Guanyin, divinità del buddismo maggiormente rappresentate in Estremo Oriente, le tredici statuine beneauguranti raffiguranti l'oroscopo cinese e i sette pannelli dipinti ad acquerello su seta di epoca settecentesca che illustrano alcuni passi di un brano tratto dalla più antica poetica cinese. Nell’atrio di Palazzo Piacentini, inoltre,  è stato presentato un coming soon della Collezione Virtuale BNL, fruibile da postazioni interattive. Un’esperienza multimediale delle opere della Collezione della Banca che rimarrà a disposizione degli utenti attraverso il canale virtuale del sito anche dopo il trasferimento nella nuova sede di via Tiburtina.

Palazzo Gendel attuale sede dell’agenzia di Trieste, fu ultimato nel 1876 su progetto degli arch.i Antonio Bacicchi e Domenico Monti e venne acquistato dalla Banca Nazionale del Lavoro nel 1938. Di interesse artistico e storico, è ubicato nella zona Teresiana, sistemata urbanisticamente sotto il regno di Maria Teresa. Il soffitto del Salone è decorato con eleganti fregi e con otto oculi tondi e ovali con allegoriche figure che alludono ai mestieri e alle stagioni dell’anno: l’Industria rappresentata da una figura di donna che srotola un progetto su carta, l’Agricoltura simboleggiata dalla donna che rovescia la cornucopia, un nudo maschile che accenna alla linea del porto raffigura il Commercio e la Fortuna ricordata da Mercurio con una sua statua. Due donne che si pavoneggiano con i fiori simboleggiano la Primavera, la donna con la spiga l’Estate, il Bacco reclinato l’Autunno e, infine, la donna con il tamburello e una scimmia l’Inverno. L’agenzia ha ospitato per l’evento, alcune opere di proprietà della Banca proveniente dalla mostra fotografica “the sea is my land. Artisti dal Mediterraneo”, ideata e prodotta da BNL in occasione del suo Centenario.

MUSICA

In qualità di Socio Fondatore dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, BNL è vicina alle più antiche e autorevoli istituzioni culturali del nostro paese, promuovendole e sostenendole nell’opera di formazione di nuovi talenti e nella diffusione della tradizione musicale italiana nel mondo. Nel corso della stagione sinfonica la Banca sponsorizza a titolo gratuito 2 dei concerti inseriti nel programma ufficiale.

 

X
X