BNL - BNP Paribas titolo 51.530 €+1.039 %

BNP PARIBAS loremipsumdolorloremip La banca per un mondo che cambia

Nel DNA di BNL

Ricerca scientifica, cultura finanziaria, sostegno ai tuoi progetti e molto altro

SCUOLA E ORIENTAMENTO AL LAVORO. UN'ALTERNANZA VINCENTE

Il Guppo BNP Paribas ha risposto attivamente all’appello del MIUR che, con la legge 107, favorisce l’innovazione didattica e l’inserimento dei giovani studenti nel sistema formativo italiano. L’obiettivo è quello di integrare il percorso curriculare degli studenti con conoscenze ed esperienze pratiche di orientamento al lavoro.
BNL si impegna nel progetto “Alternanza Scuola Lavoro”, mettendo a disposizione della scuola l’expertise dei propri “Maestri di Mestiere”, ovvero colleghi specializzati che ogni giorno sono al servizio dei nostri clienti, sia per attività di formazione economico-finanziaria presso le scuole sia presso le proprie sedi.
L’azienda assume, quindi, un nuovo ruolo: non solo luogo di lavoro ma anche luogo di studio e apprendimento, di sperimentazione, di orientamento alla professione e di scambi reciproci di esperienze che concorrono alla formazione della persona.
Il progetto coinvolge alcuni Istituti Tecnico Economici, Licei Scientifici e Linguistici delle città di Torino, Verona, Milano, Firenze, Roma e Bari, secondo i criteri di selezione individuati dal Consorzio Elis, da anni impegnato nei percorsi di alternanza scuola-lavoro.
Per l’anno scolastico in corso, sono previsti moduli formativi di 20 ore in aula destinati alla totalità degli studenti dei 18 Istituti aderenti al progetto, oltre a 120 ore destinate ai 54 ragazzi, selezionati in collaborazione con i docenti scolastici, che saranno ospitati per 4 settimane presso le sedi BNL. Il dialogo tra la nostra realtà e il sistema scolastico italiano vuole alimentare un circolo virtuoso favorendo:
• l’orientamento sulle prossime scelte di studio o di lavoro, investendo così sul futuro delle giovani generazioni;
• lo sviluppo del capitale intellettuale del Paese trasferendo agli studenti il know how e l’expertise presenti nella nostra azienda
• la valorizzazione dei territori in cui si è presenti, agendo come strumento di innovazione sociale.
Per maggiori informazioni leggi il comunicato stampa o contatta formazionebusiness@bnpparibas.com

Donazioni terremoto: siamo a quota 445.000 euro e la raccolta continua. In corso di definizione con Croce Rossa Italiana i progetti di ricostruzione cui destinare i fondi raccolti da clienti e dipendenti BNL


Le ultime scosse verificatesi hanno allargato di molto la zona dell’emergenza creatasi dopo il terremoto di fine agosto. Inoltre il continuo ripetersi delle scosse ha comportato un cambio di strategia d’intervento, per il momento ancora focalizzato sulla gestione dell’urgenza. E’ stato necessario rimodulare gli interventi che erano stati immaginati a fine agosto e questo ha comportato una diversa allocazione dei fondi raccolti, che prima erano indirizzati ai bisogni di circa 3.000 persone diventate oggi più di 20.000.
La macchina della solidarietà di BNL e di BNP Paribas, che si è attivata sin da fine agosto, ha raccolto finora quasi 9.000 donazioni pari a 445.000 euro; questo importo si aggiunge ai 184.000 euro raccolti dal Gruppo BNP Paribas con il Rescue & Recovery Fund.
L’importo viene versata su un conto aperto per la Croce Rossa Italiana. Dato l’aggravamento determinato dalle nuove scosse, al momento è ancora impossibile selezionare i progetti di ricostruzione su cui indirizzare i contributi raccolti. I fondi saranno indirizzati a opere pubbliche per le comunità e non saranno ovviamente utilizzati per le abitazioni private.
La Croce Rossa Italiana continua il suo lavoro di sostegno costante sul territorio con gli operatori presenti quotidianamente sul campo con veicoli e mezzi speciali.
BNL desidera impegnarsi in una accurata scelta e rendicontazione dell’utilizzo dei fondi raccolti su cui daremo aggiornamenti non appena il quadro sarà più chiaro e stabile. Questo perché desideriamo impegnarci, cercando risposte ai problemi di lungo periodo delle persone colpite dal terremoto.
Tutti possono contribuire facendo un bonifico con le seguenti coordinate:

Beneficiario: CROCE ROSSA EMERGENZA TERREMOTO
IBAN: IT19P0100503382000000200208

A tutti i donatori va il più sentito ringraziamento e chi fosse interessato a ricevere maggiori informazioni sulle attività della Croce Rossa può iscriversi alla loro newsletter.
La Banca inoltre continua ad estendere alle famiglie e alle imprese di questi territori le misure già recentemente comunicate: la possibilità di sospendere il pagamento delle rate dei prestiti e dei mutui in essere relativi ad immobili residenziali, commerciali ed industriali che abbiano subito danni, anche parziali, a seguito del sisma per un periodo pari a dodici mesi. Sono inoltre a disposizione linee di credito per le immediate esigenze di ricostruzione e il riavvio delle attività imprenditoriali, mediante soluzioni di finanziamento ad hoc come il "Prestito Solidarietà" per famiglie e imprese.

Da 25 anni al fianco della Fondazione Telethon

Con 10 milioni 250 mila euro raccolti nel solo 2016, la Banca chiude il 25° anno di partnership con Telethon totalizzando circa 280 milioni di euro a sostegno della ricerca scientifica e contribuendo a finanziare, dal 1992, più di 2.570 progetti e lo studio di oltre 470 malattie genetiche rare.

Un sentito ringraziamento alle persone, famiglie e imprese – clienti e non clienti di BNL – che hanno dato il proprio fondamentale contributo a Telethon.
Un grazie speciale alle popolazioni del Centro Italia, colpite dal recente terremoto, che – pur in una situazione di sofferenza e disagio – hanno voluto far sentire comunque il loro messaggio di solidarietà.

Le agenzie BNL in tutta Italia, aperte come di consuetudine fino a notte fonda, hanno ospitato migliaia gli eventi – di musica, arte, spettacolo, sport e tanto altro – realizzati grazie all’impegno e alla passione dei dipendenti della Banca sul territorio.

La Staffetta di Udine, l’Asta d’arte Pananti a Firenze e i diversi “Telethon a teatro”, da Roma a Bari, rappresentano solo alcuni degli appuntamenti di BNL con la solidarietà, svoltisi con grande successo di partecipazione e raccolta.

Sono in tutto 20 mila i collaboratori della Banca e delle Società del Gruppo BNP Paribas in Italia impegnati per Telethon, ogni anno e per tutto l’anno, in una partnership che si conferma tra i maggiori progetti di fund raising in Europa.

Importante: si può continuare a donare attraverso le agenzie BNL, tramite le carte di pagamento della Banca (quelle di credito e le ricaricabili) e on-line sulle pagine “BNL per Telethon” di Facebook e Twitter. Sono a disposizione, infine, gli ATM attivi 24 ore su 24; l’e-banking (bnl.it) per privati, famiglie ed imprese; le App “BNL Pay” ed “Hello Pay”; il phone banking (+ 39 060060).

Per saperne di più.

IL PROGETTO EDUCARE

EduCare, acronimo di “educazione” e di "care"  (cura in inglese), nasce nel 2008 dalla convinzione che le banche possano svolgere un ruolo fondamentale nello sviluppo dell’educazione finanziaria dei consumatori e delle imprese troppo spesso inconsapevoli delle conseguenze delle loro scelte. E’ un programma gratuito di seminari, aperti a tutti i clienti e non, privati ed imprese, target specifici come la scuola e gli sportivi, illustrati dal direttore o da altre figure professionali esperte presso le agenzie BNL o presso sedi  esterne. 

Nel 2013 è stato istituito l’EduCare Day, giornata nazionale dell’educazione finanziaria con corsi in contemporanea su tutta Italia per parlare dei temi più attuali dell’economia L’ EduCare Day 2015 è stato dedicato alla protezione, con l’obiettivo di sensibilizzare sull’importanza di “proteggersi oggi, risparmiare per domani”.

Nel 2014 è stato lanciato EduCare Scuola in collaborazione con Giunti Editore, dedicato agli alunni della 3^4^ e 5^ elementare, nella convinzione che parlare ai bambini dei  temi dell’economia sia importante. Aiutarli a capire argomenti apparentemente lontani dalla loro esperienza ma che in realtà li coinvolgono nella vita quotidiana, è la premessa affinché possano diventare un giorno adulti responsabili e consapevoli, in grado di gestire le proprie risorse, di immaginare e progettare il proprio futuro

Nel 2015 è stato lanciato EduCare Sport, in collaborazione con il Coni rivolto alle esigenze specifiche degli atleti.

Dal lancio del 2008 al novembre 2015  sono stati realizzati più di 4.800 seminari, che hanno visto oltre 233.000 presenze tra individui e manager d'azienda. 

Per saperne di più visita educare.bnl.it

Microfinanza e PerMicro

La partnership tra BNL e PerMicro S.p.A - il primo e più importante operatore nel microcredito in Italia che eroga finanziamenti senza vincoli di garanzie reali o preclusioni verso il paese d’origine - nasce nel 2011 e continua con sempre maggiore successo.

Dalla sua nascita PerMicro ha finanziato più di 10.000 progetti, sostenendo la creazione di circa 2.000 nuove imprese.

BNL e PerMicro offrono credito per le start up di microimpresa e si rivogono a:

  • soggetti che vogliono avviare o sviluppare una piccola attività imprenditoriale e che, sebbene privi di garanzie reali, hanno una buona idea d'impresa e possiedono capacità tecniche ed imprenditoriali;
  • giovani lavoratori atipici;
  • famiglie che devono sostenere oneri straordinari.

BNL, oltre ad offrire un supporto alle filiali di PerMicro presenti attualmente in 14 città italiane, ha aperto 5 PerMicro Point (a Bari, Brescia, Catania, Napoli e Roma) all'interno di grandi agenzie BNL, con un modello di servizio in grado di soddisfare anche le esigenze degli immigrati e garantendo così supporto ad una tipologia di clientela che difficilmente ha accesso ai prodotti bancari tradizionali.. Per maggiori informazioni

 

NASCE “WOW ! WONDERFUL WORK”, IL PORTALE DEDICATO ALL’INTEGRAZIONE SOCIALE E LAVORATIVA DELLE PERSONE CON SINDROME DI DOWN

“Wow! Wonderful Work” è il nuovo portale per l’integrazione sociale e lavorativa delle persone con sindrome di Down, lanciato dall’Associazione  “Capirsi Down Monza Onlus” in partnership con “Agdp – Associazione Genitori e Persone con Sindrome di Down” e l’associazione milanese “Vivi Down”.

L’iniziativa, presentata in occasione della giornata nazionale delle persone con sindrome di Down, consentirà – attraverso strumenti digitali e non – di creare un vero e proprio network in grado di connettere fra di loro persone e aziende effettuando, attraverso metodologie ad hoc, un’analisi sistematica del potenziale delle persone Down e di concretizzare così l’impegno di famiglie, associazioni, operatori ed aziende.

In Italia si sta fortemente affermando il bisogno di superare la mera assistenza alle persone disabili per guardare a possibili occupazioni, anche tramite soggetti terzi come enti accreditati e agenzie per il lavoro; vanno in questa direzione diversi progetti già approvati e finalizzati all’inserimento nel mondo del lavoro.

Il progetto “WOW! Wonderful Work” vuole unire le forze di tutti coloro che riconoscono alle persone con disabilità intellettiva la possibilità di rappresentare una risorsa per le aziende, al fine di incrementare l’integrazione sociale e lavorativa dei soggetti con sindrome di Down.

A questa iniziativa collabora anche BNL Gruppo BNP Paribas che si occuperà, attraverso propri specialisti HR, dell’assessment dei candidati.

Infatti attraverso BNL, il Gruppo BNP Paribas in Italia vuole dare il proprio contributo al progetto WoW mettendo a disposizione le proprie competenze nel recruiting per indirizzare le persone con sindrome di Down verso un percorso formativo che possa abilitarle al mondo del lavoro. 

BNL crede fortemente nel valore dell’inclusione sociale e professionale e si impegna con associazioni, università e aziende per rendere concreto l’inserimento lavorativo delle persone con sindrome di Down.

 

BNL e PEDIUS

Siamo la prima banca che permette ai sordi di chiamare l'assistenza clienti - attraverso l'App di Pedius - per la richiesta di informazioni commerciali, per servizi come il blocco e lo sblocco delle carte di pagamento e per comunicare con il personale interno.

In un mondo che cambia, BNL ha una risposta per tutti, anche per chi non può sentire.

Per telefonare scarica l'App:

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00 ed il sabato dalle 8 alle 14.00.

Per saperne di più:

Approfondisci »
X
X