PROGETTO “ALTERNANZA SCUOLA LAVORO”, GLI STRUMENTI DI OGGI PER I PROFESSIONISTI DI DOMANI

È con grande interesse ed entusiasmo che BNL Gruppo BNP Paribas ha aderito, per il secondo anno consecutivo, al programma "Alternanza Scuola-Lavoro" del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, finalizzato alla formazione degli studenti e all’integrazione delle conoscenze attraverso brevi esperienze di stage presso le nostre sedi: un programma che ha in sé i semi di una rivoluzione culturale per la scuola italiana ma anche per il mondo del lavoro.
Il dialogo tra la nostra realtà e il sistema scolastico italiano vuole alimentare un circolo virtuoso favorendo l’orientamento alle scelte di studio o di lavoro, lo sviluppo del capitale intellettuale del Paese, trasferendo agli studenti il know-how presente nella nostra azienda, e la valorizzazione dei territori in cui siamo presenti, agendo come strumento di innovazione sociale.
È stata messa a disposizione della scuola l’expertise dei nostri “Maestri di mestiere”, persone di BNL abitualmente impegnate nelle diverse attività di business che hanno trasmesso ai ragazzi il loro know-how per stimolarli a confrontarsi con un mondo complesso e stimolante, che li attende al termine degli studi.
L’azienda assume, così, un nuovo ruolo, diventando un luogo di studio e apprendimento, di sperimentazione, di orientamento alla professione e di scambi reciproci di esperienze che concorrono alla formazione della persona.
Dopo gli importanti risultati dello scorso anno, nel 2018 il progetto ha ampliato i suoi confini coinvolgendo Istituti Tecnico Economici, Licei Scientifici e Linguistici di 10 città italiane (Torino, Verona, Milano, Firenze, Roma, Bari, Bologna, Cagliari, Napoli e Palermo). L’edizione 2018 ha visto l’organizzazione di moduli formativi di 20 ore in aula destinati ad oltre 700 studenti e l'accoglienza di 90 selezionati da questo bacino e ospitati in un Campus: una full immersion di 8 giorni presso la Direzione Generale “Orizzonte Europa” a Roma, in cui i ragazzi hanno potuto approfondire i temi trattati in aula e in fase di stage. Dal marketing alla responsabilità sociale d’impresa, passando per approfondimenti teorici e pratici su scenari di mercato, innovazione, design, team working, problem solving, negoziazione, diversità, inclusione, usability, robotica, arte e creatività, oltre ovviamente agli argomenti più strettamente afferenti al mondo bancario.
A coronamento del percorso intrapreso, e al fine di avvicinare tanti altri ragazzi al mondo degli strumenti finanziari che li accompagneranno nella loro vita professionale e personale, sulla pagina Facebook di EduCare è stato realizzato uno strumento pensato per raggiungere i giovani proprio attraverso i canali in cui quotidianamente si muovono. Si tratta di “FuTUro”, un chatbot interattivo che parla col linguaggio dei ragazzi, testato dagli studenti che hanno partecipato al Campus di Roma. FuTUro è un bot con cui gli studenti possono confrontarsi rispondendo a una serie di domande e ricavandone un profilo di riferimento per le loro scelte future con una prospettiva di due/tre anni dopo la maturità: un’esperienza ludica che mira a creare consapevolezza rispetto al futuro e all’importanza degli strumenti finanziari per pianificarlo al meglio.

Clicca qui per parlare subito con “FuTUro”.

GUARDA I VIDEORACCONTI SUL PROGETTO

Per maggiori informazioni contattare formazionebusiness@bnpparibas.com