Si è chiusa con un bilancio positivo la partecipazione di BNL alla 23a edizione delle Giornate FAI di Primavera.

Per la prima volta chiamata ad aprire le porte della propria Direzione Generale agli associati e agli ospiti del Fondo per l’Ambiente Italiano, la Banca ha registrato fra sabato 21 e domenica 22 marzo 2015 la presenza di oltre 1.500 visitatori.
Accompagnati da storici dell’arte, gli ospiti hanno potuto percorrere i corridoi e gli ambienti di rappresentanza della sede istituzionale di BNL - uno degli esempi più importanti di architettura fascista opera dell’architetto

Marcello Piacentini - e ammirare le sculture i dipinti e gli oggetti della collezione d’arte antica, moderna e contemporanea della Banca.
Ancora una volta BNL ha voluto favorire la diffusione dell’arte nella società Italiana ribadendo il ruolo di Banca integrata con il territorio e facendosi promotrice dello sviluppo culturale del paese.