BNL Gruppo BNP Paribas partecipa in duplice veste di sponsor e di prestatore - con un’opera di sua proprietà - alla mostra Canaletto 1697-1768 organizzata dall’Assessorato alla Crescita Culturale di Roma Capitale - Sovrintendenza Capitolina, in collaborazione con l’Associazione Culturale MetaMorfosi e con il supporto di Zètema Progetto Cultura. 

L’esposizione, aperta al pubblico dall’11 aprile al 19 agosto 2018 al Museo di Roma, Palazzo Braschi, è allestita in occasione della celebrazione del 250° anniversario della morte del celebre pittore veneziano. Tra le 68 opere esposte, inclusi alcuni tra i più pregevoli capolavori dell’artista provenienti da prestigiose collezioni pubbliche e private di tutto il mondo, è presente Capriccio con architetture classiche e rinascimentali di Giovanni Antonio Canal detto Canaletto che fa parte del Patrimonio Artistico della Banca.

La mostra illustra la carriera di Canaletto come pittore e disegnatore, delineando le diverse fasi della sua evoluzione tecnica e stilistica, dalla maniera libera e drammatica delle prime opere – sulle quali si pone un accento particolare – ai sofisticati paesaggi atmosferici degli anni della grande produttività e del grande successo internazionale, fino ai tardi, fantasiosi capricci.

Seguite la mostra anche su @bnl_cultura, l’account Instagram che la Banca ha realizzato per condividere il proprio impegno verso l’arte, il cinema e la musica.