In una veste interamente digitale torna anche quest'anno l'appuntamento con Invito a Palazzo la manifestazione promossa dall'ABI che promuove e valorizza i palazzi storici e gli edifici più avveniristici delle banche italiane su tutto il territorio nazionale.
Dal 3 al 10 ottobre sono resi fruibili al pubblico su MUVIR , il portale web dell'ABI che raccoglie le più importanti collezioni d'arte delle banche italiane, e sui siti web degli istituti partecipanti all'iniziativa, luoghi particolari deputati alle attività lavorative, attraverso tour virtuali.
BNL Gruppo BNP Paribas partecipa all'evento proponendo su bnl.it e sui canali social della banca visite virtuali alle sedi istituzionali di Orizzonte Europa a Roma e Torre Diamante a Milano e, per la prima volta, alle sale di Palazzo Altemps dove è esposta la collezione di statue di epoca romana della Banca.

Orizzonte EUROPA - ROMA

La sede di BNL, sorge in zona Tiburtina nell'area della Stazione Alta Velocità. L'architettura originale ed innovativa, ingloba la storica cisterna Mazzoni e ben si integra con il contesto urbano circostante. L'edificio, costruito su 75.000 mq. di superficie, in cui sono operativi oltre 3.500 collaboratori (su 11 piani e per una lunghezza di 255 metri), è realizzato secondo i più elevati standard di eco-sostenibilità ambientale ed energetica.

Al suo interno è custodito una parte della Collezione di opere d'arte di BNL: capolavori dell'arte antica e dell'arte contemporanea sono esposti in un'alternanza fluida ed armonica, inserendosi nei giochi di luce creati dalla vivacità delle vetrate.
Un posto d'onore nella Sala del Consiglio di Amministrazione occupa la collezione dei 50 pittori per Roma , composta da 54 opere e commissionata da Cesare Zavattini alla fine degli anni '40.
Tra le opere più suggestive ritroviamo le forme di Renato Guttuso e Giorgio De Chirico ; le vie di Roma di Mario Mafai e Afro Basaldella ; i paesaggi urbani di Giuseppe Capogrossi e Antonio Donghi .

In occasione del Giubileo del 2000 è stata commissionata dalla Banca, ad artisti contemporanei come Ugo Attardi, Titina Maselli, Arnoldo Ciarrocchi e Renzo Vespignani, la collezione Cinquanta pittori per Roma nel 2000 .

Negli ultimi anni, la consapevolezza che la fotografia sia uno tra i linguaggi espressivi più rappresentativi del sistema dell'arte contemporanea ha fatto crescere l'interesse verso questa forma d'arte.
La Banca, infatti, promuove dal 2012 il Premio BNL Gruppo BNP Paribas , attribuito da una giuria di esperti durante il Mia Photo Fair , la fiera internazionale dedicata alla fotografia d'arte che si svolge a Milano, di cui BNL è Main Sponsor.
L'opera che ottiene il gradimento della giuria entra a far parte del patrimonio artistico della Banca che negli anni, grazie a questa iniziativa, si è arricchita di artisti come Liu Bolin, Luca Gilli e Silvia Camporesi.

Nel 2013, per celebrare il proprio centenario, la Banca ha ideato e prodotto la mostra The sea is my land - artisti dal Mediterraneo , curata da Francesco Bonami ed Emanuela Mazzonis, che ha coinvolto 22 artisti emergenti sul tema del Mediterraneo, inteso come bacino culturale che riunisce civiltà tra loro molto diverse. La mostra ha incluso opere entrate nella collezione tra cui The Encounter di Adrian Paci e Dream01 / La mia casa dell'artista palermitana Rori Palazzo , scelta tramite il concorso in linea lanciato da BNL agli artisti under 40.
Arricchiscono la collezione d'arte BNL, capolavori di maestri italiani e stranieri esponenti del periodo rinascimentale e moderno come Andy Wharol , Giorgio Morandi , Leoncillo Antonio Donghi. A questi si aggiungono artisti cinquecenteschi come Lorenzo Lotto con la sua Giuditta con la testa di Oloferne e più tardi il caravaggesco Giovanni Antonio Galli (detto lo Spadarino ) con la Santa Francesca Romana e l'Angelo. Un cammino continuo nel tempo e nello spazio che si riassume nell'iconica Viaggio nei Progetti di Mario Schifano .

Torre Diamante - MILANO

La visita di Torre Diamante , sede del Gruppo BNP Paribas in Italia, consentirà al pubblico di conoscere uno degli edifici più interessanti della Milano moderna realizzata nel 2016.

Oggetto di uno dei più importanti interventi di riqualificazione urbana, il grattacielo si inserisce all'interno di un'area che rappresenta un'icona del nuovo skyline della città.

Sviluppata su 30 piani di cui 27 dedicati ad uffici e 3 a piani tecnici, ha una superficie complessiva di circa 28.000 mq in grado di ospitare oltre 2000 dipendenti. Costruita secondo i più attenti principi di sostenibilità ambientale ha ottenuto la certificazione LEED GOLD, uno dei più alti livelli riconosciuti dal Green Building Council per l'edilizia sostenibile.


Palazzo Altemps - ROMA

La presenza del gruppo di sculture antiche della collezione BNL a Palazzo Altemps  nasce dalla collaborazione tra la Banca e il Museo Nazionale Romano ed esprime la comune volontà di condividere con il più ampio pubblico la fruizione di queste opere, contribuendo alla loro massima tutela e valorizzazione.

La raccolta di statue antiche prende così posto a Palazzo Altemps, destinata proprio alle collezioni, accanto alle storiche raccolte qui conservate ed esposte, il suo carattere unitario in una sezione appositamente dedicata che esalta la bellezza delle figure e dei marmi valorizzandone l'unicità.
La collezione di arte antica BNL è costituita da cinque sculture di età romana: la statua femminile panneggiata identificata come Lucilla (II sec. DC), La  statua di Pugile (I sec. DC), La statua di Meleagro (fine I-inizio II sec. DC), il busto di Afrodite pudìca (I sec. d. C.) e il torso di Discoforo (fine I secolo a C.-inizio I secolo d. C.).

Il video dedicato a Palazzo Altemps proporrà una visita virtuale alle sale dove sono custodite ed esposte le statue romane e un approfondimento storico-critico delle opere esposte anche attraverso l'occhio del fotografo Luigi Spina che con il progetto fotografico L'imperfezione della bellezzamira a creare un dialogo tra l'opera antica e la visione moderna della stessa.

BNL è protagonista nella cultura anche sul web attraverso il canale instagram @bnl_cultura   dove sarà possibile seguire l'iniziativa con l'hashtag #invitoaPalazzoBNL .