Gli impatti indiretti sono associati a prodotti e servizi generati dalla nostra attività di intermediari finanziari con i clienti e dalla scelta dei nostri fornitori ed è in questo che possiamo dare un contributo sempre piu’ significativo nel difendere l’ambiente e accompagnare la transizione energetica. L’accordo di Cop21 finalizzato a ridurre l’aumento di temperatura globale ha comportato per BNP Paribas e per BNL nuovi impegni per decarbonizzare l’economia e favorire le energie rinnovabili.

BNP PARIBAS ACCELERA NELLA TRANSIZIONE ENERGETICA ADOTTANDO NUOVE MISURE

BNP Paribas si è impegnata a allineare le proprie attività di finanziamento e di investimento ai requisiti definiti dall’Agenzia Internazionale dell’Energia (AIE), che mirano a contenere il riscaldamento climatico sotto la soglia dei 2 °C entro la fine del secolo. Per conseguire tale obiettivo, ha deciso di interrompere i rapporti con le aziende operanti nel settore del gas e petrolio di scisto e/o del petrolio proveniente da sabbie bituminose. Nello specifico, BNP Paribas:

  • interrompe le attività di finanziamento di progetti prevalentemente orientati al trasporto e all’esportazione di gas e di petrolio estratto da rocce di scisto o di petrolio proveniente da sabbie bituminose;
  • interrompe i rapporti con gli operatori la cui attività dipende principalmente dal gas e petrolio di scisto o dal petrolio proveniente da sabbie bituminose;
  • si impegna a non finanziare progetti di esplorazione o produzione di gas e petrolio nell’Artico;
  • continua a sostenere attivamente i clienti del settore dell’energia impegnati nella transizione energetica.

Tali misure si sommano alla decisione di ridurre il sostegno del Gruppo all’industria del carbone (miniere e centrali), di portare i finanziamenti alle energie rinnovabili a 15Mld€ da qui al 2020 e di stanziare 100M€ per investimenti nelle start-up innovative specializzate nella transizione energetica. 

 


 

INVESTIMENTI SOCIALMENTE RESPONSABILI

Con gli investimenti socialmente responsabili ci si riferisce a una forma di investimento che, insieme alla ricerca di performance finanziaria, mira a generare un valore aggiunto sociale e/o ambientale. Per raggiungere questo obiettivo la gestione SRI integra sistematicamente dei criteri ambientali, sociale e di governance (ESG- Enviromental, Social  and Governance) nella valutazione e selezione dei titoli. I settori di mercato e le imprese selezionate devono osservare tali criteri nelle loro strategie di sviluppo. 

Scopri di più

PRESTITI GREEN

Finanziamento Energie Rinnovabili

Coerentemente con gli obiettivi del Gruppo BNP Paribas di raddoppiare il finanziamento delle energie rinnovabili tra il 2015 e il 2020, BNL nel 2018 ha autorizzato € 381 mln. Ha in questo finanziato due parchi eolici per € 26,7 mln in Puglia, per 22 MW di potenza installata. Ha inoltre contribuito a finanziare tre gestori del Servizio Idrico i cui investimenti impattano positivamente sulla sostenibilità socio-ambientale permettendo, tra l’altro, di ridurre le perdite delle reti idriche gestite, completare la dotazione degli impianti di depurazione e migliorare la qualità del servizio svolto.

Finanziamento “BNL Green Famiglie”

Prestito dedicato alle famiglie con un finanziamento del 100% delle spese sostenute per l’efficienza energetica della casa (compresa la sostituzione di apparecchi, l’installazione di nuove caldaie, pannelli solari, ecc.) fino ad un massimo di 100.000 € e rimborso fino a 10 anni. Per saperne di più

Finanziamento “BNL Green Aziende”

Prestito dedicato alle imprese con la possibilità di ridurre il costo della bolletta e di produrre autonomamente tutta l’energia di cui si ha bisogno.
BNL mette a disposizione delle aziende il “Green Desk”, fornendo consulenza tecnica e finanziaria e check-up energetici. Questo tipo di prestito è dedicato anche alle aziende agricole, per integrare i principali redditi agricoli, valorizzando la produzione di energia elettrica da impianti a biomassa di origine agricola/forestale, da pannelli fotovoltaici, da impianti minieolici o idroelettrici.

Finanziamento “BNL Green Condomini”

Prestito dedicato ai condomini con un finanziamento fino al 100% delle spese sostenute per l’efficienza energetica del condominio. Anche per gli amministratori condominiali, BNL mette a disposizione il “Green Desk”.
Nel 2019 verrà rafforzata la comunicazione sull’efficienza energetica per sensibilizzare maggiormente i clienti sui nostri prodotti green, e sarà istituita una partnership che consentirà ai clienti di pianificare autonomamente la riqualificazione energetica degli edifici, ottimizzando costi/benefici.

Mutuo Green

Nel 2018 BNL ha aderito al programma pilota EEM (Energy Efficient Mortgages) degli oltre 40 istituti europei che nel 2019 lanceranno sul mercato UE i finanziamenti “verdi” per ristrutturazioni e acquisti di abitazioni. L’iniziativa ha come obiettivo quello di fornire un meccanismo di finanziamento ipotecario in base al quale i mutuatari sono incentivati a migliorare l’efficienza energetica delle loro proprietà, o ad acquistare proprietà ad alta efficienza energetica a condizioni finanziarie favorevoli.

Mutuo Classe Energetica A o B

Nel 2018 è stata lanciata una nuova offerta dedicata ai mutui per l’acquisto della casa. BNL dà al cliente la possibilità di ricevere, in soli 5 giorni lavorativi dalla domanda di mutuo, la delibera creditizia con una risposta sulla sostenibilità del finanziamento scelto. Inoltre, a coloro che richiedono un mutuo per una casa di classe energetica A o B, viene offerto un anno gratuito di protezione casa e famiglia.

POSITIVE INCENTIVE LOANS

Accompagniamo le aziende nel cambiamento con nuove linee di credito “ESG Loans” o “Positive Incentive Loans” che introducono un meccanismo premiante legato al raggiungimento di obiettivi specifici ambientali, sociali e di governance (ESG).
Anche il Fondo Pensioni della Banca integra i criteri ESG nell’individuazione delle società in cui investire; ed è il team di sustainability research di BNP Paribas Asset Management che, in qualità di advisor, fornisce al Fondo Pensioni una lista di società investibili all’interno degli indici di benchmark di riferimento.

GREEN BONDS

BNP Paribas è fra i leader mondiali nelle emissioni di Green Bonds, ovvero titoli di debito associati al finanziamento di progetti con ricadute positive in termini ambientali, quali: energie rinnovabili, gestione sostenibile dei rifiuti e delle risorse idriche, tutela della biodiversità, efficientamento energetico.
In Italia nel 2018 sono stati emessi 2 green bond per Enel e Terna.