DONAZIONI TERREMOTO: SCELTO IL PROGETTO A CAMERINO, CON CROCE ROSSA ITALIANA, A CUI DESTINARE I FONDI RACCOLTI

800In seguito al terremoto che ha colpito tutto il centro Italia nell’agosto del 2016, in BNL, grazie al contributo dei colleghi e dei clienti, abbiamo raccolto € 528.841, che si aggiungono ai € 184.000 raccolti da BNP Paribas con il Rescue & Recovery Fund e precedentemente destinati alla gestione della fase emergenziale. Ora, siamo passati alla fase operativa.
La cifra raccolta è stata versata alla Croce Rossa Italiana per contribuire alla realizzazione, nel Comune di Camerino, del progetto “Casa Amica”.
La struttura sarà destinata ad accogliere gli anziani non autosufficienti e si propone, nel tempo, di rispondere anche alle diverse esigenze che arriveranno dal territorio trasformandosi, una volta superata la fase della post-emergenza, in un centro polivalente rivolto a persone di tutte le età con spazi di formazione e attività culturali, educative e ludiche.  “Casa Amica”, la cui esigenza è nata attraverso un confronto diretto con le comunità locali e gli attori istituzionali, sarà dunque un luogo di incontro e aggregazione, fondamentale per ricostruire il tessuto sociale delle comunità colpite dal sisma.
L’accoglienza e l’assistenza delle persone anziane saranno a cura della Fondazione Casa Amica, ente costituito dal Comune per la gestione della struttura.
Continueremo a seguire il progetto insieme alla Croce Rossa Italiana e a rendicontare sull’utilizzo dei fondi raccolti, con il comune obiettivo di rispondere alle esigenze di lungo periodo delle persone colpite dal terremoto.

 

PEDIUS

app per sordiSiamo stati la prima banca che ha permesso ai sordi di chiamare l'assistenza clienti - attraverso l'App di Pedius - per la richiesta di informazioni commerciali, per servizi come il blocco e lo sblocco delle carte di pagamento e per comunicare con il personale interno. In un mondo che cambia, BNL ha una risposta per tutti, anche per chi non può sentire. Per telefonare scarica l'App: Per iOs o p per Android.

Se vuoi saperne di più sul progetto:

 

PROGETTO EDUCARE

EduCare, acronimo di “educazione” e di "care"  (cura in inglese), nasce nel 2008 dalla convinzione che le banche possano svolgere un ruolo fondamentale nello sviluppo dell’educazione finanziaria dei consumatori e delle imprese troppo spesso inconsapevoli delle conseguenze delle loro scelte. Programma gratuito di seminari, aperti a tutti i clienti e non, privati ed imprese, target specifici come la scuola e gli sportivi, illustrati dal direttore o da altre figure professionali esperte presso le agenzie BNL o presso sedi  esterne. Il progetto dalla sua nascita ha coinvolto oltre 380 mila persone ed 8 mila imprese in più di 5.600 eventi in tutta Italia.