ROBERT DOISNEAU. Paris en liberté

Palazzo delle Esposizioni - dal 29 settembre 2012 al 3 febbraio 2013.

Dopo essere stata presentata a Parigi presso l’Hotel de la Ville, in Giappone al Mitsukoshi di Tokyo e all’Isetan Museum di Kyoto, la rassegna -sponsorizzata da BNL- è arrivata per la prima volta in Italia nel centenario della nascita di Doisneau, considerato uno dei più grandi fotografi francesi (1912-1994).
L’esposizione ha presentato al pubblico più di 240 fotografie originali in bianco e nero scattate da Doisneau nella Ville Lumière tra il 1934 e il 1991 e raggruppate tematicamente ripercorrendo i soggetti a lui più cari: i giardini di Parigi, la Senna, le strade del centro, i bistrot, gli atelier di moda e le gallerie d’arte della capitale francese.

 

 

 

 

 


SPAZIO FORMA 

Milano – Aprile/Dicembre 2012

BNL è stata Main Partner di Fondazione/Spazio FORMA all’interno di una collaborazione nata con l’obiettivo di sostenere la promozione e la divulgazione della fotografia.
FORMA è uno spazio espositivo stabile dedicato alla fotografia nato nel 2005 all’interno di un’ala ristrutturata dello storico deposito ATM per i  tram nel quartiere Ticinese di Milano. Dopo i primi cinque anni di attività, FORMA è diventata una Fondazione nel 2010 su iniziativa di Contrasto, casa editrice specializzata in fotografia. La struttura ha una superficie totale di 1.700 mq, di cui 800 dedicati all’area mostre.
 

Programmazione Aprile/Dicembre 2012

  • 26/04-17/06 2012 - Alex Webb - LA SOFFERENZA DELLA LUCE
  • 26/04-17/06 2012 - Magnum Photos - LA SCELTA DELLA FOTO
  • 21/06-16/09 2012 - Josef Koudelka – ZINGARI
  • 21/06-16/09 2012 - Saul Leiter - LE LUCI DI NEW YORK
  • 19/10/2012-06/01/2013 - Nino Migliori - LA MATERIA DEI SOGNI
  •  

 

ALEX WEBB - La sofferenza della luce

Trenta anni di fotografia e di reportage per questo autore della Magnum Photos che ha immortalato, con i suoi colori densi e accesi, le scene più insolite nei più disparati luoghi del mondo. All’inizio della sua carriera, a metà degli anni Settanta, Webb fotografa in bianco e nero ma, dopo un viaggio ad Haiti nel 1975, il colore diventa una scelta narrativa obbligata, tanto da spingerlo a cercare i luoghi dove la luce e i colori diventano elementi di base per comprendere e descrivere un territorio.

 

 

 

 

 

MAGNUS PHOTOS - La Scelta della foto

Trenta tra i più importanti provini a contatto dei grandi autori dell’agenzia Magnum, affiancati dalle corrispondenti foto scelte. I fogli di contatti selezionati, corredati dai commenti dei diversi autori, raccontano storie, ripercorrono vicende della storia contemporanea e, al tempo stesso, testimoniano le vicende umane che i fatti ritratti evocano. Questa mostra ha costituito una selezione in anteprima ristretta di un progetto espositivo ancora più ampio e complesso su cui Magnum Photos ha lavorato per anni e è stato presentato in un grande tour mondiale a partire dal 2013.

 

 

 

 

 

JOSEF KOUDELKA – Zingari

Zingari di Josef Koudelka è uno dei lavori fotografici più celebri del Novecento. La mostra presentata a FORMA, in anteprima mondiale, rispecchia fedelmente la sequenza del volume Cikáni che lo stesso Koudelka aveva progettato nel 1970 prima di lasciare la Cecoslovacchia. Il libro, rimasto inedito per molti anni, racconta attraverso le immagini le comunità gitane dell’Est Europa. L’esposizione conteneva 109 fotografie del volume appositamente stampate per la presentazione di FORMA.

 

SAUL LEITER - Le Luci di New York

Pittore e fotografo, Saul Leiter ha sposato la filosofia del vero fotografo di strada, quello che lascia lo studio per correre lungo i marciapiedi e cercare il ritmo nelle insegne al neon o nei visi dei passanti. Le sue immagini sono al contempo sofisticate e semplici come i titoli delle sue foto: suole, semaforo rosso, cappello di paglia. Perché è proprio un particolare, magari sistemato al lato estremo dell’inquadratura, che rende significativo uno scorcio, uno sguardo, un lampo di luce oppure una particolare giornata. Per la prima volta le foto sono state affiancate da una serie di dipinti originali dello stesso artista.

 

NINO MIGLIORI - La materia dei sogni

Decano della fotografia italiana, nella sua lunga carriera Nino Migliori ha esplorato tanti diversi linguaggi fotografici. Sue sono alcune tra le più belle e intense immagini del realismo italiano del dopoguerra, come sue sono anche alcune delle sperimentazioni più innovative che, dagli anni Cinquanta in poi, hanno segnato il suo percorso artistico anticipando spesso il lavoro di altri fotografi.

 

SEBASTIĂO SALGADO - Genesi

ARA PACIS, Roma - maggio/settembre 2013 

La mostra Genesi, promossa da Roma Capitale e sponsorizzata da BNL Gruppo BNP Paribas, è stata l’ultimo grande lavoro del più importante fotografo documentario Sebastião Salgado. Un viaggio fotografico nei cinque continenti con immagini in bianco e nero di grande suggestione e rara bellezza del nostro pianeta. Uno sguardo intenso ed appassionato dell’artista che ha presentato mondi ancora incontaminati, per un progetto ambizioso finalizzato a salvaguardare il pianeta Terra.
In mostra sono state esposte oltre 200 fotografie suddivise in cinque sezioni, Il Pianeta Sud, I Santuari della Natura, l’Africa, Il grande Nord, l’Amazzonia e il Pantanàl.

 

 

 

 

 

WOMAN CHANGING INDIA: Valori Umani, Diversità, Evoluzione - BNP Paribas e l'India

Il 2010 ha segnato il 150° anniversario di BNP Paribas in India. Per celebrare questa occasione, il Gruppo ha presentato 5 grandi mostre e pubblicato un libro fotografico con testi di autori indiani, incentrato sul ruolo vitale ricoperto oggi dalle donne in India. Le mostre si sono tenute presso il National Centre for the Performing Arts (Centro Nazionale per le Arti dello Spettacolo) di Mumbai, l’Habitat Center di Delhi, la Sevika Hall e la Durga Hall di Kochi, la Lalit Kala Akademi di Chennai e il Tagore Center di Kolkata. Nel 2011, la mostra è stata in tour in Europa presso la Galleria Forma di Milano, la Saatchi Gallery di Londra, il Museo Belvue di Bruxelles e il Petit Palais di Parigi.La mostra qui presentata è un estratto del progetto originale.L’interesse per l'India e il ruolo delle donne è radicato in un impegno di BNP Paribas connesso con la responsabilità sociale e le pari opportunità. Nel marzo 2011, il Gruppo BNP Paribas ha sottoscritto la Dichiarazione a Sostegno dei sette Principi dell’assunzione di responsabilità da parte delle donne (WEP- Women’s Enpowerment Principles) delle Nazioni Unite. La Carta si propone di aiutare il settore privato a promuovere la parità tra donne e uomini sul posto di lavoro e ad accrescere il valore delle donne nel mercato del lavoro e nella società. Ovunque la banca operi, ha trasformato questo impegno in azioni concrete.
Attiva in più di 74 paesi, BNP Paribas è una banca leader in Europa. In India, BNP Paribas ha succursali in 8 grandi città, una partecipazione nella società di intermediazione mobiliare Geojit BNP Paribas e un’importante partnership con la State Bank of India. Tutti gli aspetti appena citati della nostra presenza in India sono ben rappresentati da iniziative del Gruppo rivolte alle donne. BNL come banca italiana del Gruppo BNP Paribas ha raccolto quindi il testimone per l’Italia e, in un contesto di relazioni culturali ed economiche italo indiane, si è fortemente impegnata ad assistere e supportare le aziende italiane che hanno individuato nella storia e nel dinamismo dell’India importanti opportunità di crescita. BNP Paribas ha accordato un’importante operazione di rifinanziamento a favore di Swayam Krishi Sangam (SKS), uno dei principali istituti di micro-finanziamento in India, che assegna finanziamenti a circa 450.000 imprenditori, per lo più donne. Attraverso SBI Life, una joint venture tra BNP Paribas e la State Bank of India, il nostro Gruppo ha inoltre creato prodotti di micro-assicurazione, come Grameen Shakti e Grameen Super Suraksha, progettati per gruppi di auto-aiuto, il 90% dei quali sono creati da donne. Geojit BNP Paribas ha aperto le agenzie di intermediazione al dettaglio in diverse città indiane esclusivamente dedicate alle donne e con personale interamente rappresentato da donne.
Inoltre, BNP Paribas svolge pienamente il proprio ruolo di banchiere finanziando l'economia reale unitamente ad importanti aziende indiane. Alcune, tra cui Thermax, Britannia Industries, HT Media, Rajshree Sugars e TAFE, sono dirette da donne, le quali mantengono stretti legami con il nostro Gruppo. Già anche solo questi esempi forniscono una testimonianza fedele del ruolo chiave che le donne ricoprono nell'economia indiana. BNP Paribas è orgogliosa di aver dato vita a Women Changing India, un progetto che ha unito le doti dell’agenzia fotografica Magnum Photos e della Zubaan, una casa editrice con sede a Delhi specializzata in libri per e sulle donne nell’Asia meridionale: porre i valori umani al centro della nostra attività, rispettare le diversità e cercare di rendere questo mondo in rapida evoluzione un posto migliore per tutti, sono i valori fondamentali per l’operato del nostro Gruppo in tutto il mondo.