Abbiamo scelto il #PositiveBanking.

Nessun Paese, azienda o individuo potrà vincere nel lungo periodo in un mondo che perde. Noi crediamo fermamente che il progresso della comunità sarà raggiunto solo attraverso una crescita che sia al tempo stesso equa e sostenibile. Al cuore del nostro impegno c’è un’ambizione e una forte esigenza di responsabilità sociale e ambientale, di etica, di diversità e inclusione, di promozione dei diritti umani nel rispetto delle leggi e della cultura locale nei Paesi dove operiamo. Essere la banca per un mondo che cambia vuol dire essere una banca che è impegnata a cambiare il mondo per un futuro migliore. 
Questo per BNL è il #PositiveBanking.


    IL CONTESTO 
    Ogni anno finiscono nei mari e negli oceani di tutto il mondo oltre 8 milioni di tonnellate di rifiuti, la maggior parte dei quali in plastica.

    Rifiuti che oltre ad essere un rischio per le specie marine - che possono ingerire o restare intrappolati nella plastica dispersa in mare - costituiscono una minaccia per la nostra     stessa salute, a causa delle sostanze tossiche veicolate sulle microplastiche, fenomeno ancora più insidioso, invisibile e incalcolabile anche per la potenziale contaminazione della     catena alimentare

 

IL PROGETTO

BNL BNP Paribas e Legambiente collaborano al progetto “Zero plastica in mare” con l’obiettivo di affrontare una delle più grandi emergenze ambientali di questi ultimi anni.

 

Con questa iniziativa stimiamo di recuperare circa 15 tonnellate di plastica e dare un segno tangibile della nostra partecipazione al problema.

Con BNL puoi contribuire anche tu al progetto, infatti ogni nuova sottoscrizione di un investimento socialmente responsabile contribuirà al recupero di 5 kg di plastica da mari e fiumi italiani. Scopri come